Loghi Bando Regione Marche

Center Gomma

Tra chimica e meccanica lo scarto si rigenera

Dal 1984 in Center Gomma ci occupiamo di recuperare, lavorare e rigenerare lo scarto vergine della gomma utilizzata nella produzione di pneumatici per dare valore alla cultura dell’economia circolare e renderla disponibile ai settori di utilizzo contemporanei. “La storia è tutta qui, ma è tanta storia”.
Negli anni abbiamo acquisito grande capacità di lavorare mescole, dalle più pregiate a quelle più grezze, dalle più semplici alle più sofisticate, ampliando progressivamente la nostra vision e raggio d’azione a sempre nuovi e svariati campi di applicazione: nastri trasportatori, rivestimenti, pneumatici destinati a mezzi speciali, scarpe, accessori moto e tanto altro.
Censire ogni tipo di mescola per realizzare la trasformazione chimica dello scarto vergine in nuovi materiali ad alta prestazione e specializzazione, ci ha reso consapevoli che tra la gomma naturale – il caucciù – e quella sintetica derivata dal petrolio c’è un mondo tanto affascinante quanto complesso.

Apparentemente sempre uguale, la gomma è un mondo di idee, una sfida ecologica e sostenibile, una stratificazione di immaginari, una materia prima affascinante in tutte le sue configurazioni e dimensioni: blocchi, lastre, bande, fogli come se fosse pelle. Ha un’intelligenza originaria trattenuta nella matrice della mescola ad alto contenuto tecnico; è capace di rigenerarsi e dispiegare un potenziale infinito di recupero e riciclo; ha una memoria meccanica che si apre a progressive manipolazioni simboliche e destinazioni d’uso.

Questo intreccio di immaginari prende vita tra le colline verdi e coltivate della Vallesina – a Jesi nello specifico – dove la manifattura sposa le idee e la conoscenza profonda dei materiali, in un compound produttivo tra applicazioni tradizionali che affiancano le evoluzioni delle forme e dei significati.